characters Ø Non me lo chiedete più. #childfree. La libertà di non volere figli e non sentirsi in colpa 104

characters Non me lo chiedete più. #childfree. La libertà di non volere figli e non sentirsi in colpa

«Ho uarant'anni e spicci e non ho figli Non li ho e non ne voglio Sono una childfree cioè senza figli che è diverso da childless priva di figli Una scelta versus una casualità C'è stato un tempo in cui ero convinta che la mia vita avrebbe avuto senso solo uando avrei avuto dei figli O almeno ero convinta di crederlo Venivo circondata o meglio assediat Simpatico ma non vale l'acuisto Molto autobiografico ben poco razionale almeno il 50% è costituito da una serie di aneddoti di dubbia attinenza col tema L'ho letto in un'oretta ma personalmente non mi è piaciuto non ho trovato né nuovi stimoli né spunti di riflessioni sul tema delle persone childfree Se cercate analisi lucide sulla scelta di avere figli o di non averne nella società odierna magari ualche digressione storica e sociale riflessioni estese uesto libro non fa per voi Wounded tempo in cui ero convinta che la mia vita avrebbe avuto senso solo uando avrei avuto dei figli O almeno ero convinta di crederlo Venivo circondata o meglio assediat Simpatico ma non vale l'acuisto Molto autobiografico ben poco razionale almeno il 50% è costituito da una serie di aneddoti di dubbia attinenza col Deep Cover tema L'ho letto in un'oretta ma personalmente non mi è piaciuto non ho Liars Bench trovato né nuovi stimoli né spunti di riflessioni sul The Uninvited Corpse (Food Blogger Mysteries tema delle persone childfree Se cercate analisi lucide sulla scelta di avere figli o di non averne nella società odierna magari ualche digressione storica e sociale riflessioni estese uesto libro non fa per voi

Free read ☆ PDF, DOC, TXT or eBook õ Michela Andreozzi

Non me lo chiedete più. #childfree. La libertà di non volere figli e non sentirsi in colpa

A senza via di scampo dalle gravidanze di sorelle cugine cognate nipoti amiche amiche delle amiche Se non hai un figlio nella tua vita di donna cos'hai? Be' avevo un lavoro anzi una carriera un guardaroba un marito delle belle tette moltissima cellulite che comunue fa simpatia Ma non un figlio Ma io lo volevo 'sto figlio? Perché non capivo se lo volevo pe È un libro leggero simpatico ma un po' scarso di contenuti A tratti l'ho trovato anche un po' banale nel presentare le motivazioni per non avere un figlio e un po' forte in certi aneddoti scena al supermercato È comunue un libro che si legge facilmente e che fa passare il tempo 😉 The Uninvited Corpse (Food Blogger Mysteries tua vita di donna cos'hai? Be' avevo un lavoro anzi una carriera un guardaroba un marito delle belle Reconstructing the Dreamland tette moltissima cellulite che comunue fa simpatia Ma non un figlio Ma io lo volevo 'sto figlio? Perché non capivo se lo volevo pe È un libro leggero simpatico ma un po' scarso di contenuti A More Where The Ghosts Are tratti l'ho That Darkness (Gardiner and Renner, trovato anche un po' banale nel presentare le motivazioni per non avere un figlio e un po' forte in certi aneddoti scena al supermercato È comunue un libro che si legge facilmente e che fa passare il Quran Made Easy tempo 😉

Michela Andreozzi õ 4 characters

Rché lo volevo o perché lo volevano tutte le altre Ma si può anche dire di no Anche se la pressione sociale è un vero e proprio mobbing Sottile fatto di giudizi paragoni allusioni confronti sfide È possibile non avere figli ma non ti è permesso rifiutarne l'idea Dire io non ne voglio grazie Eppure siamo tante ed è arrivato il momento di farci avanti libro divertente e che fa riflettere allo stesso tempoFinalmente una donna che ha avuto le palle per dire cose che tante pensano Dare Me tutte le altre Ma si può anche dire di no Anche se la pressione sociale è un vero e proprio mobbing Sottile fatto di giudizi paragoni allusioni confronti sfide È possibile non avere figli ma non Kitty and the Midnight Hour (Kitty Norville ti è permesso rifiutarne l'idea Dire io non ne voglio grazie Eppure siamo Little Reds Riding Hood tante ed è arrivato il momento di farci avanti libro divertente e che fa riflettere allo stesso The Return of a Gangsters Girl tempoFinalmente una donna che ha avuto le palle per dire cose che Hard Pass (Forbidden Plays, tante pensano


9 thoughts on “Non me lo chiedete più. #childfree. La libertà di non volere figli e non sentirsi in colpa

  1. says:

    Ho letto con piacere uesto libro per avere un punto di vista diverso sulla uestione bimbi Io sono madre di due figlie femmine in piena crisi adolescenziale sono stata una mamma a tempo pieno ho vissuto per loro privandomi di ogni cosa tranne del loro benessere e ora col senno di poi non so se ho fatto bene Arriva il giorno in cui pensi potevo avere una vita diversa Vorrei aver avuto uesto libro in mano molto tempo fa per avere un uadro più realistico della uestione Lo consiglio a tutte le donne indecise sulla uestione come consiglio di visitare siti di genitori alle prese con figli adolescenti tema non toccato dal libro in uestione Con un uadro completo decidete in autonomia e che Dio vi aiuti


  2. says:

    Simpatico ma non vale l'acuisto Molto autobiografico ben poco razionale almeno il 50% è costituito da una serie di aneddoti di dubbia attinenza col tema L'ho letto in un'oretta ma personalmente non mi è piaciuto non ho trovato né nuovi stimoli né spunti di riflessioni sul tema delle persone childfree Se cercate analisi lucide sulla scelta di avere figli o di non averne nella società odierna magari ualche digressione storica e sociale riflessioni estese uesto libro non fa per voi


  3. says:

    Non potendo definirle in altro modo in secoli di storia le donne che non rientravano in definizioni precostituite in ruoli imposti o che in ualche modo erano scomode per il potere maschile erano e sono sempre state stregheuesta è stata davvero una piacevole letturasi parla di donne le uali nel momento in cui decidono di scegliere di non avere figli devono fare i conti con una società che te lo fa pesare perché non sei controllabile sei troppo libera pericolosa Si parla di diritti che lentamente stiamo riuscendo a far valere il diritto di bastare a sé stesse o di fare figli se veramente lo desideriamo e non perché dobbiamo in uanto donne Divertentissimo il capitolo del bambino indemoniato in aereo e bellissima anche la parte finale una lettera dolcissima all'amica mamma


  4. says:

    È un libro leggero simpatico ma un po' scarso di contenuti A tratti l'ho trovato anche un po' banale nel presentare le motivazioni per non avere un figlio e un po' forte in certi aneddoti scena al supermercato È comunue un libro che si legge facilmente e che fa passare il tempo 😉


  5. says:

    Volevo leggere uesto libro fin dalla sua uscita perché sono assolutamente childfree ma non avevo delle altissime aspettative L'ho preso in offerta lampo e l'ho letto tutto d'un fiato Molto carino al di sopra delle attese e soprattutto mi ci sono molto riconosciuta Brava Andreozzi


  6. says:

    A me uesto libro e' piaciuto Tratta con un po' di ironia un tema di cui non si parla abbastanza Sono contenta di averlo letto in 24h perche' ho visto nero su bianco uello che ho sempre pensato


  7. says:

    libro divertente e che fa riflettere allo stesso tempoFinalmente una donna che ha avuto le palle per dire cose che tante pensano


  8. says:

    aria fritta superficiale e noiosomi aspettavo chissa cosa ed invece mi trovo con sta cosa ridicolasi può riassumere in 3 parole non hai figli perchè non li vuoi o non puoifine mi mangio le mani di non aver fatto il reso in tempo e adesso sono condannata ad averlo sul mio kindle per sempre sta schifezza di libroah non ho figli e non ne ho mai volutinon sopporto i bambini di tutti


  9. says:

    Un libro intelligente e divertente allo stesso tempo L’autrice osserva la tematica da molti punti di vista e non teme il giudizio negativo da una società che santifica la maternità E uesto ai tempi di oggi è da considerare un atto di femminismo